Luca Matteo Savoja: una Storia di Tesi a tutta informatica!

Smart-Parking?

Il settore dei parcheggi in Europa e Nord America sta evolvendo verso i sistemi “smart” e digitali. Sta adottando soluzioni di automazione e software avanzati per la prenotazione e il pagamento dei parcheggi, ma non solo: tende ad integrarsi sempre di più con altre soluzioni per la mobilità. Quindi si parte con sensori di parcheggio, applicazioni mobile che facilitano l’incontro tra domanda e offerta, per passare poi a vere e proprie infrastrutture per i parcheggi (o ad un miglior utilizzo di quelle già esistenti).

Il traffico supera continui record. Gli sforzi per migliorare il sistema di gestione del traffico e dei parcheggi delle città, per soddisfare le esigenze dei pendolari e rimuovere o ottimizzare le aree di parcheggio e i garage inutilizzati, hanno messo sotto pressione consigli comunali e residenti locali, impegnati a liberare aree urbane. Anche diverse aziende stanno collaborando con i governi locali in Usa e Europa per prevenire la congestione del traffico e incrementare la disponibilità dei parcheggi.

E noi in Italia? Come siamo messi in termini di Smart Parking? Grazie a questa Storia di Tesi abbiamo girovagato un po’ in internet per capire a che punto siamo. Ci siamo imbattuti in esperienze legate a singole città (ad es. Treviso) ed interessanti articoli su questo tema ma riassumendo tutto ruota intorno a costosi sensori, applicazioni mobile e desiderio di innovazione, di diventare Smart City nei prossimi anni (con notevoli benefici sia per i cittadini che per chi offre i servizi).

Università degli Studi di Milano – Facoltà di Scienze e Tecnologie

Titolo: Progettazione e sviluppo di un sistema enterprise di smart-parking

Autore: Luca Savoja

1) Di cosa tratta la tua tesi?

La mia tesi tratta l’implementazione dell’architettura di un sistema di smart parking: mi sono occupato di sviluppare il software che consente di dialogare e raccogliere dati dai sensori e di configurare il sistema stesso tramite un’apposita interfaccia.

2) Perché hai voluto toccare questo argomento, che conclusioni hai tratto?

Lavorare ad un’architettura articolata e flessibile era una cosa che mi interessava parecchio, inoltre la tesi l’ho fatta esternamente in un’azienda in cui mi sono subito trovato molto bene.

Riguardo alle conclusioni non saprei cosa dire, se non che il sistema ora funziona ed è installato in alcuni aeroporti (tra cui Roma Fiumicino) e gestisce il sistema di consegna della spesa “Clicca e vai” di Esselunga.

3) In futuro continuerai ad approfondirlo? Pensi che la tesi ti sarà utile per il tuo futuro professionale, e in che modo?

Sto continuando a lavorare a quel progetto nell’azienda presso cui ho fatto la tesi, mi hanno assunto a tempo indeterminato. Sviluppando il progetto ho imparato tantissimo anche perché sono stato affiancato da un tutor aziendale davvero molto bravo.

4) Quale consiglio daresti ad un collega laureando per preparare la sua tesi?

Ai futuri laureandi consiglierei di scegliere con cura un ambito che gli piaccia e di valutare la voglia, il tempo e le competenze di relatori, tutor e correlatori. Se si viene seguiti bene si impara molto di più, oltre a soffrire un po’ meno.

5) Il tuo corso di laurea che figura professionale forma? Dove potresti lavorare?

Sono un informatico, come programmatore potrei lavorare un po’ ovunque. Peraltro la quantità di offerte di lavoro che arrivano tramite l’università è davvero alta (parlo di 60-70 offerte negli ultimi 2-3 mesi), probabilmente anche perché mi sono laureato con lode.

7) Sceglieresti di nuovo il corso che hai frequentato?Sceglierei nuovamente il mio corso di laurea!

Un caloroso in bocca al lupo a Luca per il tuo futuro professionale… che possa essere Smart quanto tu desideri!!!

E se oltre al parcheggio facile ci fosse anche la possibilità di un sistema di guida facile? Leggi questa Storia di Tesi 

E se ci fosse una soluzione anche per il traffico? Dai un’occhiata qui

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.