Ciao a tutti, oggi è il 6 aprile ed eccoci di nuovo qui.

Abbiamo sospeso le spedizioni per una settimana. Questo ci ha permesso di fare la nostra parte in questa emergenza riducendo il carico di spedizioni dei corrieri e favorendo la consegna di alimenti, farmaci ed altro materiale.

La maggior parte dei corrieri a cui ci affidiamo sta ora lentamente riprendendo operatività in sicurezza. E noi con loro.

Oggi affideremo molti degli ordini arrivati la scorsa settimana, dando priorità alle urgenze che ci sono state segnalate per la settimana dal 7 al 10 aprile e procedendo poi in base al giorno di ricezione dell’ordine. Questo significa che se non ci avete segnalato urgenza specifica, gli ordini partiranno gradualmente nei giorni successivi, sempre prima possibile come nostro solito ma compatibilmente con le nostre forze operative (che sono ridotte al minimo per prevenire contagi ed assicurare la sicurezza sul lavoro dei nostri operatori che per noi è una priorità).

Tutta questa situazione si traduce quindi in tempi di lavorazione più lunghi rispetto al nostro solito. Per darvi un’idea considerate circa 3-4 giorni dal vostro ordine per la partenza con il corriere.

Al fine di garantirvi la massima chiarezza e trasparenza nella comunicazione, vi avvisiamo inoltre che i corrieri in alcune zone possono avere ancora ritardi quindi è importante considerare anche questa situazione nel vostro calcolo dei tempi per ricevere la vostra tesi. Quindi… non aspettate l’ultimo minuto. Prima procederete al caricamento dell’ordine e prima andrà in lavorazione.

Vi ricordiamo anche che, essendoci alcuni giorni festivi per la Pasqua, a chi serve riceverla per martedì 14/04 è opportuno che ci segnali l’urgenza in modo da farla partire prima possibile. I corrieri nei giorni festivi non possono lavorare.

Ci sentiamo presto e vi teniamo aggiornati  un abbraccio affettuoso a tutti i laureandi d’Italia in questo momento difficile. Ricordatevi che anche se discuterete la tesi online, anche se sarà una fredda proclamazione dietro ad un monitor è sempre un traguardo importante! È il vostro traguardo. Celebratelo e godetevelo, con o senza tesi tra le mani. Siamo con voi, sempre e comunque. E continuate a restare a casa. Anche se la vostra non è una tra le zone maggiormente colpite, e non riuscite a rendervi ben conto della portata di questa emergenza perché non vi tocca direttamente, vi possiamo garantire che la situazione è molto grave. è la prevenzione la nostra unica arma vincente verso questo nemico invisibile.

Quindi… RESTATE A CASA, anche se è faticoso, anche se le giornate fanno venire voglia di uscire! Vi mandiamo un carissimo saluto dalla nostra amata città, la nostra Bergamo che è sicuramente ferita ma che sta lentamente iniziando a pensare che il rigido rispetto delle regole che ci vengono date, la speranza, la tenacia e la nostra forza ci porteranno presto a riprendere in mano i nostri sogni e le nostre vite. E vi auguriamo lo stesso!!!

Vi terremo aggiornati su come procederemo nelle prossime settimane, sempre in accordo con le misure ministeriali in continua evoluzione.

Tesi24 Staff

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.