Borsa di studio Banca d'Italia

Banca d’Italia ha messo a disposizione sette borse di studio per permettere a giovani laureati di proseguire gli studi frequentando corsi universitari in Italia o all’estero

Tali borse comportano l’obbligo della frequenza per l’anno accademico 2016/2017 di un corso universitario di perfezionamento, di durata prevista non inferiore a 9 mesi, a scelta del candidato ma in linea con uno dei tre campi tematici della tipologia di borsa per la quale si concorre.
Ci sono tre tipi di borse e ciascun candidato potrà concorrere all’assegnazione di una sola di esse:
– 3 borse di studio “Bonaldo Stringher” destinate al perfezionamento degli studi nel campo dell’economia politica e della politica economica;
2 borse di studio “Giorgio Mortara” destinate al perfezionamento degli studi all’estero sulle metodologie matematiche, statistiche ed economiche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati e degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione;
2 borse di studio “Donato Menichella” destinate al perfezionamento degli studi in Italia o all’estero sulle interrelazioni tra crescita economica ed ordinamento giuridico nonché sugli impatti della regolamentazione sulle attività economiche.
Requisiti per l’accesso:
1) essere in possesso di laurea specialistica/magistrale ovvero laurea quadriennale o di durata superiore conseguita posteriormente al 31 luglio 2013 – con un punteggio non inferiore a 110/110 – presso un’università o un istituto superiore italiani;
2) avere un’ottima conoscenza della lingua straniera utilizzata nei corsi universitari prescelti per la fruizione della borsa
3) cittadinanza italiana
Scadenza: 12 ottobre 2015
Premio: 27.000€ in 4 rate
Per scaricare il bando completo, clicca qui

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.