Tesi bianca

La Tesi Bianca rappresenta purezza e delicatezza. Scopri in quale facoltà viene utilizzata e i significati di questo colore.

Tesi Bianca: Lettere, Filosofia e Teologia

Il Bianco è il colore solitamente utilizzato per le facoltà di Lettere, Filosofia e Teologia. Inoltre, è scelto per Scienze della formazione e Pedagogia (per Bologna) e Lingue e letterature straniere (per Macerata).

Significato del colore bianco:

L’etimologia della parola bianco si ricollega all’antico alto tedesco blanch, poi divenuto blank = splendente, bianco. Il termine bianco fu originariamente usato per indicare il luccichio del metallo delle armi ( da cui l’espressione “arma bianca” che indica la brillantezza di una spada o di un’arma simile). Ma subito, assunse un impiego più ampio per significare il colore più chiaro, il più splendente fra tutti, risultante dalla somma dei sette colori dell’iride.

La Tesi Bianca rappresenta uno stato di purezza, di buoni sentimenti, ma anche una voglia di cambiamento. Chi sceglie questo colore ha una grande fiducia nell’avvenire, ma tende a illudersi troppo.

Altri significati:

In Cromoterapia è utilizzato per attenuare la sensazione di solitudine, chiarire le idee, trasmettere sensazioni di libertà e alleviare la tensione emotiva.

É simbolo della purezza, speranza per il futuro e fiducia. Il bianco rappresenta il colore più vicino al divino, ed è spesso usato nelle cerimonie religiose occidentali. Infatti, è il colore utilizzato per identificare la sposa o chi riceve i sacramenti.

Al contrario, nella tradizione cinese e indiana il bianco è simbolo della morte, dei fantasmi e del lutto. Nell’arte africana invece rappresenta la vita eterna, contrapposto al nero, simbolo dell’oscurità.

Cerca qui il bianco che fa per te!

Tesi incisa bianca
Tesi Incisa Bianco:

L’effetto similpelle e l’incisione offrono un valore aggiunto a un colore semplicemente perfetto. L’Incisa Bianca offre la possibilità di sbizzarrirsi con un colore di stampa originale, da abbinare con il contenuto della tesi o all’outfit del grande giorno.

Colore della stampa: tutto tranne bianco, l’argento metallizzato rischia di essere poco evidente.

Tesi Setosa Bianco Alabastro:

Questa tesi prende il nome dal prezioso materiale, dal quale eredita la particolare sfumatura: un Bianco con un’impercettibile venatura tendente al giallo.

Colore della stampa: tutto tranne bianco, l’argento metallizzato rischia di essere poco evidente.

Tesi Brillante Bianco Perla
Tesi Brillante Bianco Perla:

Il colore Bianco fa risaltare al massimo le caratteristiche di questo materiale. La Brillante propone un effetto perlato che renderà la vostra tesi luminosa.

Colore della stampa: tutto tranne bianco, l’argento metallizzato rischia di essere poco evidente.

Tesi Monocromo Bianco:

Questa Monocromo risulta candida e liscissima al tatto. La stampa del frontespizio sulla copertina risulta impeccabile. Ideale anche per la stampa a colori.

Colore della stampa: tutto tranne bianco, l’argento metallizzato rischia di essere poco evidente.

Tesi Similpelle Avorio:

Un Avorio chiarissimo, con venature appena più scure, date dalle qualità della Similpelle. Per chi vuole una tesi luminosa, senza rinunciare ad un materiale tradizionale.

Colore della stampa: tutto tranne bianco, l’argento metallizzato rischia di essere poco evidente.

Avete altre notizie riguardo al colore Bianco? Commentate qui sotto!

Problemi con la stesura e formattazione della tesi? Consulta le nostre Guide alla Tesi di Laurea!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.